1

App Store Play Store Huawei Store

20210719 192013

MERGOZZO - 21-07-2021 - Erba troppo alta, lettini e pedalò posati disordinatamente, eccessivo affollamento, la mancanza di un bagno pubblico alla Quartina e di cestini per la differenziata con un attraversamento decisamente pericoloso. A denunciare la situazione delle spiagge di Mergozzo è il gruppo di minoranza in consiglio comunale (Giancarlo Tonetto, Elena Bertinotti, Walter Manini) che torna su un tema già sollevato da un'interrogazione dello scorso anno. Ma "tutte queste segnalazioni sono state disattese, non è stato fatto nulla di tutto ciò" spiegano i consiglieri comunali che oggi ribadiscono la necessità di un piano di recupero e valorizzazione delle spiagge. La prima proposta è per aumentare la parte di spiaggia, predisporre un’area di attracco per i pedalò e degli attracchi sulla spiaggia anche per le barche e le canoe, realizzare un bagno per la spiaggia della Quartina, inserire dei percorsi pavimentati e migliorare gli spazi dove sostare.
Necessario - dicono i consiglieri - di regolamentare la quantità e gli spazi dei pedalò che portano via molta spiaggia ai bagnanti. "Riteniamo importante incrementare gli sport sull’acqua ma non a discapito delle spiagge pubbliche, ci deve essere una pianificazione per trovare un equilibrio".
"La situazione di degrado è aumentata - denunciano - l’erba è sempre alta, all’ingresso della spiaggia da mesi c’è un mucchio di rami, terra e macerie proprio alla partenza della rampa, la raccolta differenziata non c’è, il beach volley è circondato da erbacce e una parte del sostegno in legno è crollato, il pontile è affondato è pericoloso per i bambini che ci salgono, il verde nella parte del fiume retrostante non è manutenuto. Inoltre la spiaggia non deve essere un deposito di attrezzature (lettini, pedalò).
E infine: l’attraversamento pedonale non e’ stato adeguato con sistemi di rallentamento e ad oggi continua ad essere pericoloso".

 

20210720_194342.jpgIMG-20210721-WA0000.jpg20210720_195804.jpg20210702_192338.jpg20210719_192013.jpg


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.