1

App Store Play Store Huawei Store

code ss 34

CANNOBIO - 20-07-2022 -- Code infinite, sotto il sole, con i nervi a fior di pelle. Sono furenti le proteste degli utenti -in speciale modo i frontalieri- della statale 34 del Lago Maggiore, che da una settimana è oggetto di lavori di manutenzione nel tratto tra Oggebbio e Cannobio. Anas ha incaricato un’azienda di effettuare asfaltature in tratti saltuari: 7 cantieri in 9 chilometri tra Oggebbio e Cannobio con orari di lavorazione compresi tra le 9 e le 16,30. Che, tradotto in termini di viabilità, si sono concretizzati nell’ordinanza numero 316/2022/TO che, redatta dalla stessa Anas, consente l’istituzione di sensi unici alternati nei tratti di cantiere (500 metri al massimo per volta) da gestire con semaforo o movieri a mano. Secondo l’ente stradale queste lavorazioni comportano un ritardo al massimo di 10’ ma, in realtà, le code sono chilometriche, i tempi di percorrenza si dilatano a dismisura e montano le proteste. E sarà così ancora sino a fine mese perché l’ordinanza ha valore per 18 giorni, dal 12 al 19 luglio.

Sul gruppo di Facebook Frontalieri Vco in tanti si sono sfogati, chiamando in causa il comune di Cannobio che, per bocca del sindaco Gian Maria Minazzi, ieri ha preso le distanze, non solo dai lavori e dalle code, ma anche dall’Anas, spiegando di aver espresso il proprio disaccordo ad Anas e alla prefettura rispetto alle modalità dell’ordinanza e a “un’inadeguata organizzazione in rapporto alle esigenze della viabilità”.

Il problema è di natura strutturale, legato a una strada che ha un’altissima percorribilità, soprattutto nel periodo turistico, e già fatica a smaltire il traffico ordinario; ma anche organizzativo, perché gli orari proposti (non sono previste asfaltature notturne) coincidono col rientro dei frontalieri dal lavoro. C’è, infine, la vecchia questione della concertazione. Anas, che ha potere di emettere ordinanze, le adotta senza concordarle e, semplicemente, tutti gli altri si adeguano.

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.