1

App Store Play Store Huawei Store

ospedale legnano

SOMMA L. - 19-07-2022 -- Non è sopravvissuto nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori il 38enne che domenica s’è tuffato nelle acque del Ticino e ha avuto un malore. Ripescato vivo ma in condizioni critiche dai sommozzatori dei vigili del fuoco poco lontano dalla spiaggia del Fogador, vicino alla diga del Panperduto, è parso subito in gravissime condizioni. Trasportato all’ospedale di Legnano e ricoverato in Rianimazione, non s’è più ripreso e il decesso è sopraggiunto già in serata. L’uomo, di nazionalità nigeriana, era residente in provincia di Varese.

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.