1

App Store Play Store Huawei Store

IMG 20220527 WA0018

VERBANIA - 27-05-2022 -- Ha cercato di fuggire resistendo agli addetti del negozio e il furto in camerino è diventato una rapina impropria. È questa l'accusa con la quale ieri i carabinieri del Nucleo radiomobile di Verbania hanno arrestato un sedicenne verbanese. 

Nel pomeriggio i militari sono stati chiamati dal personale di un negozio di abbigliamento che, poco prima, aveva avuto una disavventura con un cliente. Il giovane, che a lungo s'era soffermato in camerino, quando ha cercato di lasciare il punto vendita ha attivato l'allarme antitaccheggio. Indossava abiti appena sottratti al negozio, uno dei quali conservava ancora la placchetta identificativa, non sufficientemente danneggiata per sfuggire all'allarme.

I commessi hanno provato a trattenerlo, ma lui li ha spintonati -uno ha subito una lesione a una mano- e se n'è andato.

Successivamente sono giunti sul posto I carabinieri del Nor. La pattuglia ha visionato i filmati della videosorveglianza e, identificato il sedicenne, l'ha arrestato. Ora si trova ai domiciliari, a disposizione della Procura dei minori di Torino.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.